lunedì 1 novembre 2010

Recensione: Grazie dei ricordi - Cecelia Ahern

Il segreto della Ahern è il romanticismo magico. - Grazia
Allarme spoiler!


Joyce, giovane irlandese, per riuscire a rispondere in tempo ad una futile telefonata, cade dalle scale.Un trasfusione di sangue, salva la vita di Joyce, ma non quella del bambino che porta in grembo. Un bambino tanto desiderato e che si sperava, potesse rimettere insieme i cocci di un matrimonio ormai sull'orlo del fallimento.
Questo avvenimento, la segna profondamente.
La perdita del bambino, finisce col rompere del tutto il rapporto col marito, da sempre troppo distante per poterla comprendere ora, proprio ora che ha più bisogno. Così si trasferisce dal padre. Il papà di Joyce è un uomo apparentemente burbero,ma molto affettuoso.
Da questo momento a Joyce accadono cose strane: comincia a ricordare cose che non appartengono alla sua infanzia, parla più lingue, tra cui il latino che non ha mai studiato. Si rivela una esperta di storia dell'arte...inspiegabilmente.
Contemporaneamente, Justin, professore universitario, trasferitosi a Londra per poter stare vicino alla figlia, subisce qualche cambiamento dal momento in cui, terrorizzato dagli aghi, viene convinto a donare il sangue.
Gli capita spesso di incontrare una donna per la quale sente una strana attrazione.
Avendo donato il sangue, si sente un eroe e vorrebbe sapere a chi ha salvato la vita, ma questo non è possibile.
Spinto dal "super eroe" che è in lui, confida alla figlia che gli piacerebbe essere ringraziato, per il suo gesto (nonchè atto di coraggio), con ceste piene di muffin che tanto gli piacciono...
Successivamente riceve un cestino con una dozzina di muffin dentro, accompagnato da una biglietto sul quale c'è scritto solo...

I due protagonisti sono in balia del destino che li porta a sfiorarsi, riconoscersi tra folla, cercarsi, senza mai riuscire ad incontrarsi davvero.
Questo rincorrersi intriga Justin che proprio non riesce a capire quella strana alchimia che lo lega ad una sconosciuta.
Joyce rivela invece di aver intuito perchè sente questa strana attrazione per un uomo che non ha mai incontrato, ma di cui conosce tante cose, anche segreti che lui non ha mai rivelato a nessuno...

Questa è la storia di un uomo che ha salvato una donna e che ha condiviso con lei il sangue...
Il sangue non mente.
Parte dell'uno diventa parte dell'altra.
Joyce e Justin capiscono che, se pur il loro è un caso inspiegabile, e sotto alcuni punti di vista, incomprensibili da loro stessi, non tutto si può spiegare...
Alcune cose, come i sentimenti, vanno vissute e basta!

E' quello che penso da sempre. A volte, mi arrovello il cervello per capire i perchè e i per come delle situazioni e delle emozioni... poi smetto e ripenso a ciò che mi ha detto una volta UNA PERSONA...
"Se qualcuno ti porge la mano, non c'è da chiedersi perchè lo fa, se vuoi, se ci credi, e se SENTI quella persona, ricambi e basta. Gli prendi la mano."

Questo libro è davvero magico!

5 commenti:

  1. mmmmmmh sono curiosissima di una cosa! :P comunque saresti un'ottima recensionista di libri bel! :* e libro bellissimo anche questo! ^^

    RispondiElimina
  2. So cosa vuoi sapere :-P la risposta è M.

    RispondiElimina
  3. ok ho capito devo leggere questo libro domani lo vado a prendere! vi odio

    RispondiElimina
  4. o.O
    lo voglioooooooo!!
    concordo con Valy, saresti un'ottima recensionista!

    RispondiElimina
  5. *_* grazie! che carine che siete!

    RispondiElimina

Licenza Creative Commons
Serendipity by http://serendipitybelinda.blogspot.com/ is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.
Based on a work at serendipitybelinda.blogspot.com.
Permissions beyond the scope of this license may be available at http://serendipitybelinda.blogspot.com/.
Motori ricerca